Rolando è un appassionato collezionista di auto d'epoca, ben dodici fino a qualche anno fa e oggi ridotte a quattro, per una sua scelta che "privilegia la qualità più che la quantità".